Alla Vedova – Sangue e Jazz


Alla vedova sei mai stato a mangiare?!? Bistecche al sangue e vino rosso, pollo croccante e patatine. Poi lo sai che li ci fanno il jazz?! Oh sì che ci fanno il jazz, pure Rava ha suonato alla vedova! Ma come, non lo sapevi? Ci sono pur le foto appese alle pareti! Mica i volantini in città!

Le ho viste la prima volta che ci sono andata a mangiare la carne alla brace, c’era anche un album, vicino alla cassa, dove potevi “godere” delle immagini delle loro serate in musica mentre aspettavi il tuo turno per pagare.

Marco ed io abbiamo deciso di andare alla Vedova per sentire un po’ di musica, dopo cena. Avevamo letto sul giornale, di sfuggita in agenda, che quella sera ci sarebbe stato un concerto.

Il parcheggio era pieno. Entrando non si udiva mezza nota. Abbiamo chiesto al cameriere che ci ha fatto salire in una sala anfratto che sembrava una nave, lunga, stretta, con tavoli imbanditi e persone con la pancia piena, qualche tazzina di caffè e alcuni bicchieri con gli amari. Forse era una serata a prenotazione, cena e musica.

Abbiamo ordinato un bicchiere di vino, c’era il sax, c’era il pianoforte. Oramai non restavano che due brani ed il bis, tutti, in sala, poggiavano mollemente sui palmi delle mani, lottando contro Morfeo ed il caldo mentre fissavano le candele sulle loro tavole e sperando nel proseguimento di serata con le signore loro dinanzi.

Le serate di musica che loro offrono, forse servono a dare qualcosa in più ai loro abituè generalmente over 50, o ad accaparrarsi i nuovi giovani che diventeranno abituè, chissà se servono a incrementare il loro pubblico in generale.

Bene o male la sala era gremita, i pesci finti appesi nelle bacheche illuminate ti guardavano di sbieco, il jazz era classico e le persone restavano tra il serio, il taciturno e l’imbarazzato.

Comunque, anche se noi eravamo gli unici ad essere arrivati alla Vedova solo per la musica ed un bicchiere di vino, ho deciso di avvicinarmi ai musicisti per fare due scatti, la macchina l’avevo con me per altro.

Lascio Marco appoggiato alla credenza, l’unico in piedi infondo alla sala, e lo vedo intrattenere un breve dialogo con la figlia della vedova, o sua sorella, o sua cognata:

” Ma la signora è un professionista?”

” Si, certo!”

“Ah, ma in questo caso qualcuno avrebbe dovuto dirmi che ci sarebbe stata…”

Oh, ma tu lo sapevi che alla vedova fanno i concerti jazz? ! Oh sì che ci fanno il jazz, pure Rava ha suonato alla vedova! Ma come, non lo sapevi? Ci sono pur le foto appese alle pareti! Mica i volantini in città!

Alla Vedova quando c’è il jazz o magni o sei un giornalista accreditato, c’è bisogno di far sapere che ci sono le serate di musica… In quel caso non dubito ti offrano una super cena, perché è tuttobellissimo!

Udine, 19-05-2016 - ALLA VEDOVA- cena con musica jazz - Foto Alice BL Durigatto / Phocus Agency 2016

Udine, 19-05-2016 - ALLA VEDOVA- cena con musica jazz - Foto Alice BL Durigatto / Phocus Agency 2016

Udine, 19-05-2016 - ALLA VEDOVA- cena con musica jazz - Foto Alice BL Durigatto / Phocus Agency 2016

Udine, 19-05-2016 - ALLA VEDOVA- cena con musica jazz - Foto Alice BL Durigatto / Phocus Agency 2016

Udine, 19-05-2016 - ALLA VEDOVA- cena con musica jazz - Foto Alice BL Durigatto / Phocus Agency 2016

 

Pagati un ufficio stampa…